Baba’

Ingredienti:Babà-e-rum

200 gr Farina

100 gr Burro

3 Uova

1 Bicchiere latte

30 gr Zucchero

10 gr Lievito di birra

Sale

Per la bagna: 100 gr Acqua + 30 gr Zucchero + 1 Bicchiere rum

Preparazione: In un bicchiere sciogliete il lievito con il latte tiepido. Disponete la farina a fontana, al centro versate il lievito diluito, le uova, un pizzico di sale. Mescolate. Aggiungete il burro e lo zucchero, lavorate il composto per dieci minuti o fino a quando avete ottenuto un impasto liscio ed elastico. Copritelo con un tovagliolo e fatelo lievitare fin quasi al raddoppio del volume. Imburrate uno stampo a ciambella di 30 centimetri di diametro e riempitelo con l’impasto fino a metà, lasciatelo lievitare ancora fino al raddoppio del volume. Cuocete in forno caldo a 190° per quaranta minuti. Nel frattempo, preparate lo sciroppo versando in un pentolino l’acqua, il rum e lo zucchero. Ponete sul fuoco, portate a bollore e ritirate dopo circa quindici minuti, o quando lo zucchero è sciolto. Ritirate il babà, fatelo riposare cinque minuti, sformatelo sul piatto da portata, punzecchiatelo con un lungo stecco e fategli assorbire lo sciroppo versato a cucchiaini. Servite.

Source: http://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-baba-rum/

E, dulcis in fundo, dedicato a: Tradizionale ma con un guizzo di pazzia che sta nella bagna al rum (cit.), Mister Baba’, era uno dei golden boys all’epoca dei Financiers.  Ricordo ancora la prima volta che uscimmo a cena: moscardini in guazzetto e Barolo 1978. Ahhhh, che uomo! Ma non scatto’ la scintilla. Magari anche perche’ parlava velocissimamente, oltre ai moscardini, mangiava 2 parole su 3 e vabbe’ che lui coi numeri aveva una certa affinita’… io no!

Nulla da fare, non lo capi neanche quando ad una serata a base di svenevoli lenti e dorato champagne mi fece una domanda alla quale, tanto per non sbagliare, risposi MA CERTO, QUANDO VUOI! A fine serata mi porto’ direttamente per un ultimo drink nella sua garconniere, decisi di non salire e di tornare a casa mia. Stavolta fu lui a non capire: ma come, prima gli dico CERTO, QUANDO VUOI e poi declino cosi??!

Di fraintendimenti ed equivoci simili ce ne furono parecchi, ma poi una sera ci capimmo finalmente. Mister Baba’ doveva prendere una decisione importante e aveva bisogno di uno sguardo nuovo, di un’amica e di una sana biiiiip

La mattina dopo mi sveglio’ con una notizia stupenda, aveva preso la sua decisione: avrebbe sposato la sua ex! Grande, sono contenta di esserti stata di aiuto, ma amarezza per favore vai viaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Tagged: , , ,

Comments are closed.