Cupcakes AZ

Storia: Dopo una scorpacciata di cioccolatini aftereight, mi e’ venuta in mente questa ricetta cioccolatosa accompagnata da una fresca e rincuorante cremina alla menta. Da provare!

Ingredienti:cupcake s. valentino

300 gr Farina

1 Bustina lievito

150 gr Zucchero

3 Cucchiai cacao amaro

100 gr Burro

2 Uova

1 Vasetto yogurt bianco

200 gr Cioccolato fondente

Per la cremina: Mischiate 80 gr Caramelle alla menta (ridotte in polvere) + 320 gr Zucchero a velo + 100 gr Burro a temperatura ambiente + 1 cucchiaio Estratto di vaniglia

Preparazione: Fate sciogliere 100 gr di cioccolato col burro a fuoco basso. Mettete in una ciotola la crema ottenuta e aggiungete lo yogurt e le uova. In un’altra ciotola, mischiate il resto degli ingredienti e incorporate infine la crema. Riempite lo stampo per i muffin e infornate a 180 gradi per ca 20 minuti. Prima di servire i cupcakes (raffreddati), ricopriteli di crema alla menta.

Scherzetto o dolcetto: Per la crema decorativa, al posto delle caramelle, potete usare l’estratto di menta.

E, dulcis in fundo, questo dolce è dedicato a: Junior che sapeva sempre di menta, un po’ come il dentifricio AZ. Era inoltre uno di quegli uomini con cui si poteva affrontare davvero qualsiasi tipo di argomento, dalla A alla Z, anche se a volte se ne usciva con cose del tipo “io in realta’ sono un surfista nell’anima e sono nato per seguire l’onda”. Quale onda o quale (bi)onda l’ho scoperto piu’ in la’…

L’altra infatti era bionda, alta e snella: una vera e propria Barbie (compreso il cervello e il seno di plastica). A lei Junior ha lasciato una valle di lacrime nella quale tuffarsi…

L’altra ancora – ah si, scordavo di dire che stava con noi TRE nello stesso periodo – era rossa, naso aquilino, doppio mento, ma fondoschiena da modella brasiliana. Ballava la salsa e l’ha conquistato (con estrema facilita’, direi) con una rosa fra i capelli. A lei Junior non ha lasciato nessuna valle di lacrime, solo un fantastico esaurimento nervoso.

Come lo so? Semplice, appena abbiamo scoperto le une delle altre, abbiamo creato un club delle ex: un incontro a settimana durante il quale abbiamo dato libero sfogo alla nostra rabbia grazie ad una bambolina voodoo e a litri e litri di bloody mary. Ho imparato cosi un po’ di cose interessanti: 1. Il detto “mal comune mezzo gaudio” e’ proprio vero, condividere le proprie pene d’amore fa bene! 2. Mai fidarsi di uno che sa troppo di dentifricio 3. Se ti vuoi dare alla poligamia come Junior, chiamare tutte le conquiste con lo stesso nomignolo – ehi Gioia – e’ una scelta molto pratica ( – : Amarezza per favore vai via!

Tagged: , , , , , , , ,

Comments: 2

  1. Marianne Macera February 14, 2013 at 7:28 pm Reply

    bionda, mora, rossa.. niente si è fatto scappare.. x uno esperto di pesca di squali questo ed altro.. hehehehehhe.. cioccolato e menta e vai a colpo sicuro!!! ;)

    • hommesweeethomme February 15, 2013 at 12:07 pm Reply

      E’ verooooooooooo, scordavo la pesca agli squali!!!! Che tipo assurdo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *